Manann

Manann è il Dio dei Mari, comandante delle onde e delle tempeste. E’ comune nell’immaginario collettivo collegare Manann alla città di Marienburg essendone il patrono ed essendo nato lì il suo culto: si pensa che finché Marienburg lascerà stare le conquiste terrestri per quelle marine, allora Manann la proteggerà.
Il culto di Manann è prevalentemente seguito sui confini nordovest dell’Impero, nella zona geografica attorno al Mare degli Artigli. Il suo culto è legato prevalentemente a tutto ciò che riguarda il mare e chi vive in esso e su esso, annoverando quindi egualmente tra i suoi fedeli, naviganti, marinai, pirati, pescatori, barcaioli. Per ciascuno di essi avere un prete di Manann sul proprio natante è considerato un segno di grande fortuna.
Esattamente come il mare, Manann è una divinità capricciosa e mutevole, che può rivoltarsi egualmente sia verso un fedele che un non credente, con ben poco preavviso. Ciononostante il culto è altamente tollerato e rispettato, e in molti credono che senza l’intercessione dei suoi sacerdoti, le acque del mondo si innalzerebbero sulla terra per soddisfare l’appetito di Manann. Nessuno ama Manann; chi lo venera semplicemente teme la sua ira divina, e le preghiere sono innalzate per placare la sua natura irascibile. Non di meno i sacerdoti di Manann ammirano la sua forza, ferocia e indipendenza.

Manann

Warhammer: Giochi di Potere Ryonte13 Ryonte13